20 Novembre 2017, 16:39:26
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Utenti online
Benvenuto massimassi !
Statistiche:
utenti: 615  •  Messaggi: 204596  •  Discussioni: 7579
Apri il tuo conto su Tuttodisneyland! registrati ed inizia a guadagnare

Registrati ora

 
  • Pagine: 
  • 1
  Vai giù Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: I segreti dell'animazione Disney...  (Letto 4406 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.

Merlina
Nuovo arrivato

*

Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 0

« inserita:: 26 Aprile 2009, 14:35:09 »

Più volte si è parlato del costo, della laboriosità e la complessità dell’animazione Disney.
Pochi secondi di vita di un solo personaggio può pretendere una faticosa settimana di lavoro!
Non c'è da stupirsi quindi se solo i grandi studi di animazione, che hanno molti artisti possano permettersi il lusso di finanziare un lungometraggio del genere.
La prima produzione animata Disney richiese circa tre anni e 500 artisti oltre ad un milione e mezzo di dollari!
Questa “modesta somma” di denaro, è riferita al valore del dollaro di molti anni fa, ad oggi, la cifra in questione toccherebbe i quaranta milioni di dollari!
Ma è possibile semplificare il lavoro? Certo! Ci sono un sacco di modi per farlo.
Ad esempio si può ridurre il numero di caratteri (ad esempio i personaggi) che vengono presentati simultaneamente sullo schermo o utilizzare una ripartizione dell’animazione (cioè cambiare il carattere di una parte, senza modificare tutto il resto).
Infine, l'essenza delle produzioni Disney e altri classici “di mano” si avvalgono di molti modi per semplificare l'operazione, ridurre la spesa ed evitare la maggior parte dei lavori di routine.
In particolare si parla di riutilizzo del materiale che è stato creato in precedenza.
Non è certo un segreto ( o forse si? ) che alla base del classico stile d’animazione ci sia un principio di rottura del “tiro in strati” (questi possono essere strati di vetro, celluloide o strati virtuali nella memoria del computer) e con ciascuno di essi non si può far niente, se sono indipendenti rispetto agli altri. La libertà di associazione e le variazioni di strati separati danno una grande occasione per creare da una stessa sequenza altre differenti, riutilizzando il materiale.
Non troverete un  produttore di animazione che non usi tale clonazione.
Ci sono innumerevoli esempi di questa “attività”!
All’inizio Walt Disney era riluttante all’uso di questa tecnica, fu per questa sua diffidenza che i promi lavori Disney furono dichiarati CAPOLAVORI!
Naturalmente anche Walt Disney non ha potuto mantenere tale livello di qualità e unicità .
Ad esempio, nel film d’animazione “Biancaneve e i Sette Nani” alcune sequenze sono state riutilizzate.




Alcuni esempi della pratica di “clonazione” possono essere notati dal pubblico, anche quello inesperto, mentre altri non possono essere notati se non da un esperto!
Prima d’iniziare con gli esempi di clonazione, bisogna dire che è difficile dire esattamente in quale fase di produzione sia stata presa la decisione di riutilizzare il materiale già disponibile.
Altrettanto difficile è dire se questa pratica sia stata intenzionale.
In alcuni casi, è stata richiesta solo una piccola messa a punto.







Qui potete vedere le immagini tratte da “La Spada nella Roccia” a sinistra, e le immagini tratte da “Il Libro della Jungla” a destra.
Il numero di caratteri, il numero dei loro movimenti, la successione degli eventi e dei tempi sono le stesse in entrambi i casi. Il carattere del design e gli sfondi sono le uniche differenze.
E 'strano come alcuni anni più tardi, Mowgli, è diventato un modello per un altro ragazzo, Christopher Robin. Nel 1977, quando tre corti indipendenti su Winnie the Pooh sono stati combinati nel lungometraggio Le Avventure di Winnie the Pooh, dove sono stati creati circa 10 minuti di una "nuova" animazione, che avrebbero dovuto collegare logicamente i diversi elementi già esistenti. Come risultato Christopher Robin ripete i movimenti di Mowgli.
Mowgli sposta via i capelli allo stesso tempo di Christopher Robin , come quando Mowgli tiene il  ramoscello e con l’altra mano lancia il sasso!







Le scene dei film di Pooh sono affollate di esempi di clonazione.
Tuttavia è importante non pensare che gli altri ben più prestigiosi e costosi progetti evitino questa tecnica. Sopra abbiamo visto l'esempio del Libro della Jungla.
Ed ecco altri esempi.








E' facile mostrare alcuni esempi di riutilizzo delle sequenze, che non hanno bisogno di cambiamenti nel disegno generale. E 'diventato possibile, a causa delle fotocopie, copiare i disegni di CELS automaticamente e quindi eliminare a mano il lavoro che non serve.
L'importo di CELS o la quantità di copie su un CELS ormai non era più soggetta a restrizioni.
Il processo della fotocopia è stato usato con successo ne “La Carica dei 101” e da allora è diventato uno strumento insostituibile nel fare animazione.
Per esempio all'inizio delle scale appare un cucciolo. Quando si attraversa la terza fase delle scale vi appare la fotocopia dello cucciolo che era all'inizio delle scale. Quando il clone cucciolo raggiunge il luogo dell‘originale, vedremo un'altra copia dei nostri cuccioli all'inizio delle scale, mentre il cucciolo originale raggiungerà la fine delle scale.




Probabilmente avrete già visto che altri cuccioli in questa scena sono lo stesso, ma sono spostati su un altro piano. In questo modo tre o quattro cuccioli daranno l'impressione di una miriade di cuccioli!!!
La scena tratta da “Winnie the Pooh e gli Efelanti” , dove i due efelanti utilizzano le loro proboscidi come fisarmoniche, è un esempio di spostamento di fase.
L’efelante a destra è in ritardo rispetto a quello di sinistra, ma è sempre lo stesso.
Basta cambiare i colori e da un personaggio ne otteniamo due.





E qui potete vedere altri esempi di sequenze clonate.
Guarda, in queste scene sono identiche.
 






In Le Avventure di Winnie the Pooh, vi è un esempio abuso della clonazione.
La scena dove Christopher Robin si affretta per andare ad aiutare i suoi amici. In tutti e tre i casi è stata utilizzata la stessa sequenza animata anche se nell’ultimo caso hanno cambiato gli abiti a Christopher, e hanno cancellato l’asino, perché stava masticando dell‘erbetta, mentre la scena prevedeva la neve, e quindi l’assenza dell’erba!





E ancora Robin Hood è il campione assoluto della clonazione!
I disegnatori di Robin Hood hanno fatto più copie di lepri, tassi, elefanti, rinoceronti e altri.
Ma si può vedere dalle immagini qui sotto, come le basi (le azioni - i movimenti) nelle scene siano
Identici a quelli di Biancaneve ed i Sette Nani…praticamente  un nuovo film a costo 0, grazie al riutilizzo delle basi.







Ed ecco un video che riassume altri cloni Disney!

<a href="http://www.youtube.com/v/zL6FYxIuJlA&amp;ap=%2526fmt%3D18&amp;rel=0&amp;fs=1" target="_blank">http://www.youtube.com/v/zL6FYxIuJlA&amp;ap=%2526fmt%3D18&amp;rel=0&amp;fs=1</a>




fonte: prodisney.ru
Registrato

Luigi87
Utente junior

**


Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Città: Napoli
Messaggi: 5

« Risposta #1 inserita:: 16 Novembre 2009, 13:24:26 »

bello,interessante questo post........da ora in poi farò piu attenzione Occhiolino
Registrato

Mipri
Utente storico

*****


Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Città: Roma
Utente: Ingegneroso
Messaggi: 1912

If you can dream it, you can do it...

« Risposta #2 inserita:: 16 Novembre 2009, 14:18:55 »

Bellissimo e interesantissimo questo post!
 icon_clap icon_clap icon_clap
Complimenti Merlina!
Registrato

"Around here, however, we don't look backwards for very long.
We keep moving forward, opening up new doors and doing new things, because we're curious...
And curiosity keeps leading us down new paths." [Walt Disney]

*LiLy*
Utente non iscritto

« Risposta #3 inserita:: 16 Novembre 2009, 14:22:14 »

é vero nod è veramente interesante! Complimenti icon_clap
Registrato

nonna papera 77
Disney Utente

******


Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Città: Pistoia
Messaggi: 7195

« Risposta #4 inserita:: 21 Novembre 2009, 23:34:44 »

ottime curiosità thumb thumb thumb thumb
Registrato

Katia73
Animatore del Forum
Disney Utente
*


Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Città: Provincia di Torino
Utente: Miss Tamara ECC
Messaggi: 18801

« Risposta #5 inserita:: 05 Agosto 2015, 18:46:00 »

Interessante!!!
Registrato
  • Pagine: 
  • 1
  Vai su Vai su
  Stampa  
precedente precedente - successivo successivo
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.5 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!